Pasta al pomodoro fresco

sugo pomodoro fresco
Pasta al pomodoro fresco Reviewed by on . Rating: 4.5

La pastasciutta al pomodoro fresco è una ricetta tipica della cucina mediterranea, veloce leggera e soprattutto salutare. I pomodori devono essere maturi, sodi, saporiti e profumati. Ottimi quelli ramati o i San Marzano magari raccolti freschi nell’orto nel periodo di luglio agosto!

La pasta non va cotta troppo deve risultare leggermente al dente; se usate gli spaghetti ricordatevi di non spezzarli ma calarli a ventaglio nell’acqua bollente e spingerli nella pentola man mano che si ammorbidiscono. Sulla confezione di ogni formato di pasta trovate il tempo di cottura comunque è sempre meglio assaggiarla prima di scolarla. Se volete bloccare la cottura versate un bicchiere di acqua fredda nella pentola.

Ecco le dosi per 2 persone

Cosa serve

200 gr di pasta

250 gr di pomodori freschi

1 spicchio di aglio

10 foglie di basilico

2 cucchiai di pecorino grattugiato

1 cucchiaio di formaggio di grana grattugiato

4 cucchiai di olio d'oliva extravergine

Origano

Sale

Pepe

Una pentola alta

Passaverdura

Tegame

Zuppiera

Come fare

  1. Immergi velocemente i pomodori in acqua bollente per eliminare più facilmente la buccia, quindi scolali e sbucciali.

  2. Taglia a pezzi i pomodori.

  3. Trita finemente lo spicchio d'aglio.

  4. Ora con il passaverdura passa i pomodori, raccogli tutto nella zuppiera e aggiungi l'aglio.

  5. Aggiusta di sale e pepe e aggiungi un filo d'olio, le foglie di basilico spezzettate e l'origano.

  6. Lascia riposare il sugo per un paio d'ore.

  7. Quando la pasta è cotta scolala bene e condisci con il sugo fresco e i formaggi.

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti