Cosa sono i colori primari?

teoria dei colori
Cosa sono i colori primari? Reviewed by on . Rating: 4

I colori primari, insieme al Bianco e al Nero, sono quelli che non devono assolutamente mancare sulla vostra tavolozza, per poter creare tutti i colori ve ne bastano infatti solo tre: il Rosso, il Blu e il Giallo o meglio il Magenta (una tonalità di Rosso) il Ciano (una tonalità di blu) e il Giallo. Tali colori non possono essere ottenuti da nessuna mescolanza e sono quindi detti primari.

Mescolando due colori primari si posso ottenete i colori secondari: il Viola, il Verde e l’Arancione. Il Viola si ottiene mescolando il Rosso ed il Blu, il Verde mescolando il Giallo ed il Blu, mentre l’Arancione si ottiene unendo il Rosso ed il Giallo.

I colori primari insieme ai secondari ed al Bianco e Nero sono gli unici colori disponibili in natura tutti gli altri non sono che delle tonalità dei colori primari e secondari.
Infatti mescolando i colori secondari con i primari si possono otterrete i colori terziari. Ad esempio se mescolate il Rosso con il Viola otterrete un Rosso violaceo, il Giallo con il Verde un Verde giallognolo, il Blu col Verde un Blu verdastro.

Accanto a primari, secondari e terziari ci sono i colori complementari, il Viola è complementare del Giallo perché ottenuto mescolando Blu e Rosso, il Verde è complementare del Rosso perché si ottiene dal Giallo e dal Blu mentre l’arancio è complementare del Blu perché si crea mescolando il Rosso ed il Giallo.

Il Bianco ed il Nero sono considerati non colori in quanto il Nero è dato dall’assenza di colore (cioè un oggetto che assorbe tutte le onde luminose senza restituirle è visto nero), mentre il Bianco dalla somma di tutti i colori (un oggetto che riflette tutte le onde luminose viene visto bianco).

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti