Come si formano le nuvole

ciclo dell'acqua
Come si formano le nuvole Reviewed by on . Rating: 4

Tutti i giorni vediamo passare nel cielo le nubi, a volte arrivano all’improvviso e in poco tempo la pioggia che cade lava per giorni interi la Terra. Ma da dove proviene tutta quest’acqua?

L’acqua degli oceani, dei mari, dei laghi e di tutti i corsi d’acqua evapora e sale in cielo andando a formare le nubi ma prima o poi ritornerà sulla terra sotto forma di pioggia, neve o grandine, in un ciclo continuo e senza fine detto ciclo dell’acqua o ciclo idrologico.

Il sole scalda l’acqua che evapora e sale sotto forma di vapore acque andando cosi a formare le nubi, nelle nubi le goccioline di acqua vengono trasportate dal vento ma quando incontrano una zona di aria più fredda condensano e ricadono al suolo. L’acqua può ritornare sulla Terra in tre stati: solido (ghiaccio o neve), liquido (pioggia) o gassoso (vapore acqueo).

Una parte dell’acqua che cade al suolo dà origine al deflusso superficiale alimentando torrenti e fiumi: l’acqua scorre nei torrenti e nei fiumi e raggiunge bacini idrici maggiori come i laghi o il mare.

Non tutta l’acqua che precipita al suolo però finisce nei corsi d’acqua superficiali, una parte disseta piante e animali e filtra nel terreno andando ad alimentare le falde idriche sotterranee, l’acqua delle falde sgorga poi da una sorgente, corre lungo un pendio e va ad originare i torrenti, poi i fiumi ed infine arriva al mare. Il movimento nelle falde sotterranee avviene come in quelle superficiali ma molto più lentamente.
Una parte dell’acqua evapora direttamente dal suolo senza raggiungere il mare, mentre una parte assorbita dalle piante ritorna al cielo per traspirazione

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti