Come riconoscere le orme degli animali?

impronte
Come riconoscere le orme degli animali? Reviewed by on . Rating: 4.5

In questa guida voglio spiegarvi come riconoscere le impronte lasciate dagli animali nel fango o sulla neve. Molte impronte sono simili tra di loro e per una persona poco esperta possono sembrare difficili da distinguere. Tuttavia con un po’ di allenamento e con qualche utile consiglio imparerete presto ad identificarle.

Come fare

  1. Quando trovate delle impronte sul terreno cercate nelle vicinanze qualche altra traccia dell’animale come ad esempio gli escrementi, questi sono diversi tra specie e specie e ci possono aiutare nell’identificazione.

  2. Le volpi e i lupi hanno impronte simili a quelle di cani e gatti, formate da 4 dita e un cuscinetto ma differiscono per forma e andatura. I lupi lasciano impronte simili a quelle di un grosso cane.

  3. Le impronte lasciate dalle zampe dei cani si presentano sfalsate su due linee separate mentre le tracce dalle dita sono allargate. Quelle dei gatti sono circa 3 cm, hanno le dita arrotondate e non mostrano le unghie. Le orme delle volpi sono tutte su di un’unica linea, con le due dita centrali vicine.

  4. I topi lasciano impronte strette e lunghe, le zampe posteriori hanno 5 dita (con le 2 dita esterne che formano un angolo di 90 gradi) mentre le anteriori ne hanno 4. Le orme dei topi di fogna sono circa tre centimetri e mezzo, quelli di campagna sono più piccole ma della stessa forma.

  5. Le orme dei topi potrebbero essere scambiate per quelle di uno scoiattolo, anche lo scoiattolo infatti mostra 5 dita sulle zampe posteriori e 4 su quelle anteriori ma le impronte sono distanziate di circa 50 cm in quanto lo scoiattolo si muove a salti.

  6. Altre impronte simili sono quelle dei conigli e delle lepri: i conigli lasciano impronte di circa 9 cm per le zampe posteriori mentre le anteriori sono più piccole e rotonde. Le lepri hanno impronte molto simili ai conigli ma sono più lunghe, circa 15 cm.

  7. I tassi lasciano delle impronte larghe con un cuscinetto centrale grande, nelle orme sono ben visibili le 5 dita allineate. Il tasso ha un’andatura tale che le orme delle zampe risultano orientate verso l’interno, inoltre le impronte delle zampe posteriori, più grandi, si sovrappongono parzialmente a quelle delle zampe anteriori.

  8. Le talpe lasciano impronte con 5 dita e unghie ben visibili di cui però si vedono solo le punte.

  9. Infine gli ungulati: nelle impronte dei cinghiali sono visibili i due unghioni davanti e i due dietro mentre nel cervo si vedono solo 2 unghie, se le due unghie sono più piccole e vicine allora si tratta di un capriolo.

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti