Come non perdersi nei boschi

bosco
Come non perdersi nei boschi Reviewed by on . Rating: 4.5

Se decidete di fare una passeggiata nei boschi con i vostri amici ecco un modo efficace per non perdere la strada e per ritrovare i vostri compagni.
Può capitare infatti di abbandonare il sentiero o di avanzare in ordine sparso ma se segnerete accuratamente il percorso il pericolo di perdersi sarà nullo!
Nei boschi non mancano di certo i rami ecco quindi un buon modo per indicare la vostra via: disponete attorno ad un grosso sasso il segnale di via fatto di ramoscelli ed indicatelo con un fazzoletto legato ad un ramo di un albero, poi procedete e ogni 10 minuti circa fermatevi e lasciate un altro segnale.

Cosa serve

Rametti

Sassi

Fazzoletti colorati

Come fare

  1. Ecco uno schema di segnali da utilizzare:

  2. Freccia in avanti = per di qua

  3. X = 10 minuti di sosta3 - Quadrato con freccia in avanti = siamo qua vicino

  4. Cerchio attorno ad un sasso = punto di partenza

  5. Bastoncino orizzontale con X finale = fermi tornate indietro

  6. Bastoncino orizzontale con doppia freccia = scorciatoia

  7. Freccia in avanti con bastoncino verticale in fondo = sempre avanti tutto OK

  8. Freccia avanti con rametto laterale = osservate il panorama è stupendo!

  9. Per agevolare i compagni rimasti indietro oltre a questi "segnali di terra" potete utilizzare "segnali aerei" di sosta o direzione. Legate ad esempio un ramo ad un albero a circa un metro e mezzo d'altezza lasciate un ciuffetto di foglie da un lato in modo che indichi la direzione oppure legate un nastro colorato ad un ramo indirizzato verso il sentiero da prendere.

  10. I segnali di terra vanno lasciati in punti ben visibili ed è consigliato accompagnarli sempre da un segnale aereo (ad esempio un fazzoletto legato ad un ramo).

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti