Come costruire un rifugio

rifugio
Come costruire un rifugio Reviewed by on . Rating: 3.5

Se vi trovate in una situazione di sopravvivenza la cosa principale è costruirsi un riparo per passare la notte e accendere un fuoco quindi potete andare alla ricerca di acqua, cibo e legna da ardere.

Il riparo deve essere posizionato in un luogo sicuro su un terreno stabile, asciutto e con poco dislivello; ideale un luogo piuttosto rialzato esposto a sud, con alle spalle di una roccia in modo da essere protetti, inoltre tenete presente che dovete essere visibili ai soccorritori.
Evitate le zone paludose o troppo vicino all’acqua in quanto potrebbero esserci molti insetti, inoltre evitate i torrenti che in caso di piogge possono diventare molto pericolosi.

Prima di iniziare a preparare il rifugio guardatevi attorno se ci sono grotte o formazioni naturali che possano fungere da riparo.
Se vi trovate in un luogo caldo il rifugio oltre che a passare la notte vi consentirà anche di ripararvi dal sole.

L’ideale sarebbe costruire un riparo rialzato da terra per evitare serpenti ed insetti in alternativa potete pulire molto bene la zona circostante o bruciare il terreno.

In climi freddi invece il rifugio deve essere piccolo in modo da non disperdere il calore interno.

Come fare

  1. Distendetevi a terra in modo da prendere le misure per il rifugio quindi iniziate a costruire la struttura: legate insieme due pali della stessa lunghezza (saranno l’ingresso del rifugio) in modo da formare una V rovesciata, piantateli a terra e posizionatevi sopra un palo più lungo, circa un paio di metri 8dipende dalla vostra altezza), il palo deve appoggiare sui due pali a V con un’estremità e con l’altra a terra. Ora rinforzate la struttura posizionando altri pali legandoli con della corda o delle liane al palo centrale e conficcandoli a terra.

  2. Ricoprite ora la struttura con rametti più piccoli e con foglie in modo da isolarvi bene dall’esterno.

  3. Evitate di dormire a diretto contatto col terreno ma create all’interno un giaciglio alto una ventina di centimetri da terra con rami e foglie secche. Cercate di rendere la struttura il più stabile possibile per evitare incidenti in caso di vento inoltre non costruitela sotto piate pericolanti o con rami secchi.

  4. Tenete acceso il fuoco vicino a voi sia per riscaldarvi sia per tenere lontani animali ed insetti.

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti