Come conservare l'abete di Natale

albero di Natale vero
Come conservare l’abete di Natale Reviewed by on . Rating: 3

Se amate gli alberi di Natale e optate per un abete vero anziché uno sintetico ecco alcune regole per sceglierlo e per conservarlo anche dopo le feste.

In Italia la maggior parte degli alberi di Natale veri arriva da vivai dalla Toscana o del Veneto a cui si aggiunge una piccola parte derivante dalle attività forestali di diradamento e potatura dei boschi, a questi si aggiungono poi gli alberi proviene da paesi del Nord Europa e dell’Est.

Come fare

  1. Quando comprate un albero consultate il cartellino su cui sono indicate sia la provenienza sia la specie di appartenenza in modo da evitare la mescolanza genetica nel caso in cui le piante venissero utilizzate per il rimboschimento.

  2. Una volta a casa non appesantite eccessivamente i rami dell'albero con gli addobbi natalizi e non utilizzate spray o neve artificiale per non stressare troppo la pianta o rompere i rami, inoltre date le temperature elevate presenti nelle case occorre tenere sempre umido il terriccio del vaso. L'albero di Natale va posizionato in un luogo possibilmente fresco, con una fonte luminosa, lontano da fonti dirette di calore e correnti d'aria.

  3. Una volta terminate le feste il vostro albero può essere piantato all'aperto ricordatevi che sono piante che possono raggiungere anche i 20 metri di altezza e che la loro sopravvivenza è legata anche alle condizioni climatiche della zona, gli abeti infatti crescono ad un altitudine di almeno 1000 metri. Inoltre gli abeti rossi che vengono utilizzati per gli alberi di natale non devono essere piantati nei boschi per non creare problemi di inquinamento genetico, potete metterli in giardino o tenerli in un vaso più grande per l'anno successivo.

  4. Se non avete la possibilità di tenere l'albero di Natale vero potete donarlo ad un centro raccolta indicati o dal Comune o dai vivaisti, le piante se in buone condizioni vengono piantate nelle aree idonee alla crescita mentre se oramai sono secche vengono utilizzate per produrre legname.

  5. Se volete essere sicuri di mantenere viva la pianta anche per gli anni successivi, optate per specie tipiche della vostra zona che si adatteranno sicuramente al clima gli agrumi, i lecci, gli agrifogli o i corbezzoli sono molto belli da addobbare per Natale.

La Guida ti è stata utile?

Allora ti consigliamo di dare un'occhiata anche al nostro sito (sponsor)

Tag

Altre Guide che potrebbero interessarti